IL CESTO DELLA SOLIDARIETA' Stampa
Scritto da Pietro   
Venerdì 01 Giugno 2018 09:13
alt
ù

“Se avessi il drappo ricamato del cielo,

intessuto dell’oro e dell’argento e della luce,

i drappi dai colori chiari e scuri

del giorno e della notte

dei mezzi colori dell’alba e del tramonto,

stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:

invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;

e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;

cammina leggera

perché cammini sopra i miei sogni.”

William Butler Yeats

Da” Il vento tra le canne”1899

 

È con questa poesia che Andrea Prandin, pedagogista esperto di relazioni familiari, ha aperto un seminario, organizzato dalla Federazione Regionale Lombarda San Vincenzo, dal titolo “RISCOPRIRE LA FAMIGLIA TRA BISOGNI E RISORSE.”

Perché questa poesia? Perché parla di sogni e anche noi Vincenziani abbiamo un sogno bellissimo: “rendere autosufficiente ogni persona promuovendo la sua dignità …”, così come recita l’articolo 4 del nostro Statuto.

Affinché i sogni diventino realtà, sono, tuttavia, necessari tanti elementi, in primis competenza e risorse che devono agire in rete. 

Competenze e risorse che noi vincenziani speriamo di acquisire con una formazione costante e che concretizziamo con il nostro operare in stretta collaborazione con la rete Sociale e Caritativa del territorio.

 Cerchiamo, infatti, di mettere in atto con ogni persona che a noi si rivolge la relazione d’aiuto

con l’accoglienza

con un attento e compartecipe ascolto delle varie problematiche personali e/o familiari  

con l’apertura della nostra sede il secondo e quarto martedì del mese dalle ore 10 alle 11

con la distribuzione di alimenti una volta al mese dalle ore 9:30 alle 11:30 dalle 115:00 alle 17:30 e ogni qualvolta si presenti un’urgenza

Se anche voi vi ritrovate in questo sogno vi aspettiamo presso la nostra sede, in via Canonica, durante gli orari di apertura o contattando i seguenti numeri

presidente Angela Bianchi 3332275643

segretaria Egle Antoniutti 3474193601

Un sentito grazie dai volontari Vincenziani