Home Informazioni Prima Pagina La visita dell'Angelo
La visita dell'Angelo Stampa E-mail
Prima Pagina de La Buona Parola
 

 LA VISITA DELL’ANGELO

 alt

Niente paura: non ho intenzione di attaccare briga con Rudolf Karl Bultmann per il suo ormai datato “Manifesto della demitizzazione” e tanto meno di fare il verso allo Pseudo-Dionigi l’Areopagita in merito alle sue tre “gerarchie angeliche” composte ciascuna di tre “ordini” o “cori”…

Nel mio piccolo voglio solo richiamare alle mente, come fece Papa Benedetto XVI nell’omelia del 29 Settembre 2007, che “nell’antica Chiesa – già nell’Apocalisse – i Vescovi venivano qualificati ‘angeli’ della loro Chiesa, esprimendo in questo modo un’intima corrispondenza tra il ministero del Vescovo e la missione dell’Angelo” e sottolineare che il nostro Vescovo – che coincidenza! –  si chiama proprio così: “Angelo”.

 

Nella Lettera Pastorale “Educarsi al pensiero di Cristo” il Card. Angelo Scola annuncia per il biennio Settembre 2015 – Maggio 2017 la Visita Pastorale come “una espressione privilegiata della cura dell’Arcivescovo che si rende presente per esercitare, assieme ai suoi collaboratori, la propria responsabilità nel convocare, guidare, incoraggiare e consolare il popolo santo di Dio che gli è stato affidato. Essa sarà l’occasione per verificare la ricezione delle priorità pastorali indicate in questi anni a partire dai quattro pilastri della comunità cristiana primitiva” (pag. 11-12).

 

La Visita Pastorale sarà in due momenti: il Vicario Episcopale Mons. Franco Agnesi visiterà le Comunità Pastorali, mentre l’incontro con il Cardinale si terrà a livello Decanale; al Decano il compito di vidimare i registri di ciascuna Parrocchia.

Il Vicario Episcopale visiterà la nostra Comunità Venerdì 11 Dicembre con stile “feriale”: nel pomeriggio incontrerà i Sacerdoti, la Diaconia e alcune realtà che il Consiglio Pastorale sceglierà come significative; si fermerà per la cena, celebrerà la S. Messa e incontrerà il Consiglio Pastorale.

L’incontro del Cardinale si terrà Martedì 15 Dicembre alle ore 21:00 presso il Cineteatro Moderno di Binago: egli desidera mettersi in ascolto e dialogo con i laici; dopo una breve presentazione del Decanato egli proporrà una esposizione su tema indicato da noi, cui seguirà il dibattito.

Non vi sarà sfuggito che al centro dell’attenzione sono i “quattro pilastri della Chiesa primitiva” che si ispirano a quanto troviamo scritto nel libro degli Atti (2,42-47): “la perseveranza nell’insegnamento degli Apostoli … nella comunione fraterna … nell’Eucaristia e nella preghiera … nell’azione missionaria” (Card. Scola, Alla scoperta del Dio vicino, pag. 28-31); sono gli elementi essenziali della vita della Chiesa di ogni tempo che devono guidarci anche oggi.

 

Dedicheremo il tempo di Avvento a preparare questi eventi anche con la preghiera perché siano vissuti come dono di Dio, come intensa esperienza di Chiesa in comunione col Vescovo, come incoraggiamento a condividere una fede missionaria.

Buon cammino d’Avvento!

Don Giuseppe