Home Liturgia Sacramenti Il Santo Battesimo
Il Santo Battesimo PDF Stampa E-mail
 
PREPARIAMOCI A CELEBRARE

 


 

 

IL SANTO BATTESIMO

alt

 

La celebrazione del Battesimo presuppone la volontà dei genitori e/o dei padrini di educare i figli alla fede cattolica. Il sacramento viene amministrato in forma comunitaria, secondo un calendario prestabilito e preferibilmente entro il quarto mese di vita del bambino.

Iscrizione

Per iscrivere i bambini al Santo Battesimo è necessario che i genitori si presentino direttamente dal parroco per un breve colloquio; riceveranno la scheda d'iscrizione (da restituire compilata al più presto) e le relative istruzioni. E' opportuno telefonare per prendere appuntamento: 031.930202.

Anche noi, come il Papa all'Angelus del 09.01.2011, raccomandiamo ai genitori di dare ai propri figli nomi di Santi cristiani: "Ogni battezzato acquista il carattere di figlio a partire dal nome cristiano, segno inconfondibile che lo Spirito santo fa nascere di nuovo l'uomo dal grembo della Chiesa" (Benedetto XVI).

 

 

Scelta dei padrini

 

E’ responsabilità dei genitori scegliere persone idonee per l’incarico di padrino o madrina.

 

Compito del padrino o madrina è “presentare al Battesimo con i genitori il battezzando bambino e cooperare affinché conduca una vita cristiana conforme al Battesimo e adempia fedelmente gli obblighi ad esso inerenti”.

 (Codice di Diritto Canonico, Can. 872)

 

Numero: “Si ammettano un solo padrino o una madrina soltanto, oppure un padrino e una madrina”.

(Codice di Diritto Canonico, Can. 873)

 

Requisiti del padrino o madrina:

 

· sia designato dai genitori e abbia l’attitudine e l’intenzione di esercitare questo incarico…

 

·  abbia compiuto 16 anni

 

·  sia cattolico, abbia già ricevuto la Confermazione, il santissimo sacramento dell’ Eucaristia e conduca una vita conforme alla fede e all’incarico che assume…

 

·  non sia il padre o la madre del battezzando
(Codice di Diritto Canonico, Can. 874)

 

Non è ammesso fare da padrino o da madrina chi vive in situazione matrimoniale irregolare (divorziato risposato, convivente, sposato solo civilmente)
(Cfr. Direttorio di Pastorale Familiare, CEI)

 

Cammino di preparazione

Genitori e padrini sono invitati a partecipare ad un incontro nell’imminenza del battesimo durante il quale, oltre, ad alcune indicazioni pratiche, verrà spiegato il significato e l’importanza del Sacramento.

Al momento dell’iscrizione, se possibile, sarebbe utile indicare a quale incontro si intende partecipare.  Sopra sono riportate le date previste.

Per la celebrazione

·    Presentarsi in chiesa almeno 15 minuti prima della celebrazione

·    Incaricare un solo fotografo per famiglia

·    Mantenere un comportamento adeguato al luogo in cui ci si trova

·    Coloro che possono sentano il dovere di dare una libera offerta al termine della celebrazione per sovvenire alle necessità della Chiesa

A cura della Commissione Battesimale