Home
Il mese delle grazie PDF Stampa E-mail
Scritto da Pietro   
Venerdì 15 Aprile 2011 18:24
Maggio il “mese in cui fioriscono le grazie”
 
Sorelle e fratelli carissimi, come già sapete sono solito chiamare Maggio il “mese in cui fioriscono le grazie”. E’ un periodo eccezionale che ci dona la Prima Santa Comunione dei nostri ragazzi, la Festa degli Anniversari di Matrimonio, il 60° Anniversario di Sacerdozio di Padre Mario Mazzoni, una messe di Matrimoni e Battesimi, il pellegrinaggio serale per la recita del Santo Rosario in onore di Maria … Quanti doni, quante belle opportunità di cui ringraziare il Signore!
 
La nostra Comunità vive queste tappe importanti in una società sempre più secolarizzata, meno sensibile ai valori spirituali, disaffezionata e distratta. 
E’ come se fossimo a teatro: sullo sfondo lo scenario ci inserisce in una situazione e in un periodo storico ben preciso ma sul palco gli attori recitano una vicenda completamente diversa; che contrasto!
Così nella nostra società sono rimasti molti segni religiosi (Chiese, oratori e conventi; feste religiose, santissime consuetudini - come battezzare un neonato o avviare i ragazzetti alla Prima Comunione -) ma la sensibilità della gente, i discorsi che contano veramente, quelle cose che si ritengono necessarie nella vita si riferiscono sempre meno alla Fede: come giustamente ha sottolineato qualcuno si nota ancora una certa “forza della Religione” (lo scenario), ma cresce la “debolezza della Fede” (la “recita” della vita quotidiana). Per questo - ad esempio - la Prima Comunione rischia di diventare una semplice “Festa dei Bambini” e certi Matrimoni somigliano un po’ troppo al Carnevale o al Veglione di Capodanno.
 
Tocca a noi Comunità cristiane ricucire in modo coerente Fede e vita e aiutare coloro che si avvicinano alla Chiesa ad evitare l’equivoco più comune: chiedere un Sacramento senza desiderare la Fede. Credetemi: questo equivoco ne genera molti altri successivi e stridenti; l’unico modo per uscirne è partire sul binario giusto, cioè la Fede: la Parrocchia è Comunità di Fede che condivide testimonia e trasmette la Fede, che amministra i Sacramenti come segni della Fede, che esprime la sua Fede nell’amore verso tutti.
Alla luce di queste riflessioni vi invito a vivere intensamente i momenti forti di questo mese stupendo.
 
Don Giuseppe
 
Copyright © 2019 Parrocchia S. Stefano - Appiano Gentile. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.